1 gennaio 2015

Laganà e l'avvocato T.

Rodolfo Laganà
Bravo Laganà, non perché sei entrato nel club esclusivo della sclerosi multipla, ma per come lo hai raccontato.

Non sapete quanto è complicato trovare le scuse quando la gente ti vede zoppicare.

"Che c'hai?", ti chiedono.
E tu inventi: "Mi sono stirato il muscolo giocando a calcetto". Poi la stessa persona ti rincontra. "Ma che ancora zoppichi?" E tu: "No, è che adesso m'è venuta una discopatia".
Una volta uno mi ha disarmato: "Quanti problemi che hai, pensa che io ho la sclerosi multipla ma mica ne ho così tanti".

A me è successo più o meno il contrario.

Non ho mai nascosto la causa della mia disabilità, se non agli impiccioni.
L'avvocato T. è sempre stato educatissimo ma - quando ancora zoppicavo - ogni volta che mi incontrava mi chiedeva se mi fossi fatto male giocando a calcetto.
Le prime volte rispondevo gentilmente di no e basta.
Ma ogni volta che mi incontrava e mi vedeva zoppicare mi chiedeva di nuovo: "E' andato ancora a giocare a calcetto?"
Finché gli ho detto: "E no! Se fosse il calcetto, non crede che avrei cambiato sport?"
Se mi vedesse adesso che sono in sedia a rotelle, che cosa mi direbbe? "Partita dura, eh?"

[continua con BATTUTACCE]


Appunti dalla vacanza a Barcellona
Sulle caratteristiche mattonelle
gaudiane del Passeig de Gràcia
1) Ottimi marciapiedi. Bene la metro, anche se non tutte le stazioni sono accessibili e in quelle che lo sono non è facile trovare l'ascensore. Meglio gli autobus, tanti, veloci e con splendide pedane elettriche che si appoggiano a marciapiedi alti e sgombri per cui si sale che è una meraviglia.
Chiese e monumenti a volte gratis, a volte a prezzo pieno a volte ridotto, benché solo parzialmente accessibili.
2) Voi mi dite sempre "bravo", ma poi a Barcellona incontro una ragazza di Hiroshima in sedia a rotelle elettronica con problemi alle braccia che VIAGGIA DA SOLA!
Del resto, cosa vuoi che sia per una di Hiroshima.
2-bis) Mi dice che in Giappone le città sono tutte accessibili mentre in campagna ci sono ancora delle barriere. Mi chiede dell'Italia e di Roma, che vorrebbe visitare. Cerco di spostare il discorso sul clima di Barcellona ma poi spiego: "Hai presente la campagna giapponese? Senz'altro molto peggio".

[continua con DIRITTI E IMPROPERI]

Diario Sativex /3: dopo tre mesi
Prova superata. Risultati parziali ma evidenti: gambe meno contratte al mattino e ottimo sonno. Continuo a fare 5/6 puff solo la sera perché di giorno mi dà sonnolenza e mi intontisce un po'.